CONDIVIDI

Share

giovedì 6 giugno 2013

Sentenza Cucchi, condannati solo i medici



Sentenza Cucchi, condannati solo i medici. Assolti gli infermieri e gli agenti.


"Chiedo scusa a nome di Stefano per il danno che la sua permanenza al Pertini e la sua morte hanno procurato al buon nome del dott. De Marchis e della dott.ssa Di Carlo. Chiedo scusa per il disturbo arrecato. Infondo era un tossicodipendente, e non dimentichiamo che era lì perché aveva commesso un reato. Cosa valeva la sua vita rispetto alla carriera e l'onorabilità di persone che 'salvano la vita alla gente'? E mi rendo conto sempre di più che la vita di mio fratello non era considerata tra quelle da salvare.
Stefano non ha più voce per dire che lavorava, che andava in palestra. Che le sue vene non erano massacrate dalla droga, della quale non c'era traccia dopo la sua morte... E che immaginava un futuro come tutti noi. Lui non c'è più. Quindi tanto vale che i loro avvocati lo massacrino pure da morto. Se si tratta di salvaguardare coloro che quasi sempre salvano la vita alla gente. Sempre che 'la gente' non sia un detenuto in attesa di giudizio tossicodipendente. E cosa importa il dolore di un padre e di una madre, che per quella vita avrebbero dato l'anima, pur senza mai farne un santo, nel vederlo calpestato e spogliato di quello che era? Diciamo che non è stato curato perché come tutti i tossicodipendenti non era collaborativo. E dimentichiamo il giuramento d'Ippocrate. Tanto era un tossicodipendente. Ma si. Mettiamoci una pietra sopra e salviamo il salvabile. Tanto se l'è cercata. E diffondiamo la sua foto nei centri di recupero. Così tutti sapranno che di droga si muore in quel modo, come ha avuto la brillante idea di affermare uno degli avvocati dei poveri medici."
(Ilaria Cucchi)


Firma petizione!



http://firmiamo.it/giustizia-per-stefano-cucchi


Dopo l'esito del processo a Stefano Cucchi, morto una settimana dopo il suo arresto per droga nel 2009, che ha visto condannati i medici (ma con pene ridotte) e assolti gli agenti della polizia penitenziaria, chiediamo giustizia per questo ragazzo!
Firmiamo affinchè si faccia luce su questa storia, affinchè la verità sia finalmente rivelata e i colpevoli vengano giustamente condannati.
“ Io non mi arrendo – ha dichiarato dopo la lettura del dispositivo Ilaria Cucchi, sorella di Stefano da sempre in prima linea nella battaglia giudiziaria – questa è una giustizia ingiusta. I medici dovranno fare i conti con la loro coscienza, ma mio fratello non sarebbe morto senza quel pestaggio. Si tratta di una pena ridicola rispetto a una vita umana. Sapevamo che nessuna sentenza ci avrebbe dato soddisfazione e restituito Stefano ma calpestare mio fratello e la verità così... non me l’aspettavo”.Fabio Anselmo, legale della famiglia, ha commentato: “ Tre anni fa avevo previsto questo momento. Questo è un fallimento dello Stato, perché considerare che Stefano Cucchi è morto per colpa medica è un insulto alla sua memoria e a questa famiglia che ha sopportato tanto. È un insulto alla stessa giustizia”.
Solidarietà e sostegno alla sua famiglia: GIUSTIZIA PER STEFANO!
.
iscrivendoti a questi siti guadagni ogni giorno
.

 
.
  Guadagna soldi

.

.

.

clicca sui banner per saperne di piu'
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/