CONDIVIDI

Share

lunedì 21 maggio 2012

Milano ricorda Falcone e Borsellino


https://www.facebook.com/events/361409247256478/

mercoledì alle 17.00 presso Via Benedetto Marcello Milano

 Milano ricorda Falcone e Borsellino. 20 anni da non dimenticare.
    • mercoledì
    • 17.00

  • Via Benedetto Marcello Milano

  • MERCOLEDI' 23 MAGGIO ORE 17.00, GIARDINI FALCONE-BORSELLINO VIA BENEDETTO MARCELLO ( ANG. LICEO VOLTA) :
    LA SOCIETA' CIVILE RICORDA IL SACRIFICIO DI GIOVANNI FALCONE, FRANCESCA MORVILLO, GIUSEPPE COSTANZA,VITO SCHIFANI, ANTONIO MONTINARO E ROCCO DICILLO.
    PER DIRE NO ALLA MAFIA, ALLA MENTALITA' MAFIOSA, A CHI PENSA DI INTIMIDIRE LA PARTE SANA DEL NOSTRO PAESE.
    PER DIRE NO A CHI CREDE CHE ABBASSIAMO LA GUARDIA, PER RIVENDICARE LA NOSTRA ESIGENZA DI GUSTIZIA.
    PER RICONFERMARE IL NOSTRO SOSTEGNO AI MAGISTRATI IN PRIMA LINEA, ATTACCATI, OGGI COME IERI, DALLE STESSE ISTITUZIONI CHE DOVREBBERO TUTELARLI.

 

 

- -

 

Carlo Lucarelli ripercorre gli ultimi giorni del magistrato di Palermo ucciso solo 57 giorni dopo l'attentato al suo amico e collega Giovanni Falcone. Un resoconto attento degli esiti delle nuove e clamorose indagini sulla strage di via D'Amelio e un approfondimento della vicenda della trattativa tra Stato e mafia, che fa da inquietante scenario alla strage in cui persero la vita, insieme a Paolo Borsellino, i cinque agenti della sua scorta.

 

 Spatuzza: "Procurai io l'esplosivo per la strage di Capaci"

 Il collaboratore di giustizia Gaspare Spatuzza, che si è autoaccusato di avere avuto un ruolo nella strage di via D'Amelio, ha rivelato ai magistrati di Caltanissetta, che conducono le indagini sulle stragi mafiose del '92, di avere reperito anche l'esplosivo utilizzato per compiere l'attentato di Capaci al giudice Giovanni Falcone. Giusto due giorni fa Ferdinando Buceti, vice questore della Dia (Direzione Investigativa Antimafia) di Caltanissetta aveva dichiarato al settimanale Oggi: "Novità su Capaci? Forse... ma non posso parlarne. 

Ci sono alcuni aspetti che meritano approfondimenti e che provengono dal racconto di Spatuzza e da indagini che abbiamo fatto. Si tratta di verifiche che potranno concludersi a breve". E proprio ieri sono stati pubblicati alcuni stralci dei verbali dal Giornale di Sicilia: "Ricordo - dichiara Spatuzza - che Fifetto Cannella mi chiese, circa un mese prima dell'eccidio in cui morirono Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli uomini della scorta di trovare una macchina voluminosa". Spatuzza, che procurò anche la Fiat 126 utilizzata come autobomba in via D'Amelio, racconta: "Ci recammo a Porticello dove trovammo un certo Cosimo di circa 30 anni ed assieme a lui andammo su un peschereccio attraccato al molo da dove recuperammo dei cilindri dalle dimensioni di 50 centimetri per un metro legati con delle funi sulle paratie della barca. Successivamente constatai che al loro interno vi erano delle bombe". "Recuperati i fusti - prosegue Spatuzza - li caricammo sulla autovettura per dirigerci verso la mia abitazione. 

Una volta arrivati a casa di mia madre, ubicata in un cortile, scaricammo i bidoni all'interno di una casa diroccata di mia zia che era a fianco di quella di mia madre e che noi usavamo come magazzino". Successivamente, sempre secondo il racconto del pentito, venne "recuperato altro esplosivo in alcuni bidoni alla Cala, (vicino al porto) legati ad un peschereccio". "Nessuno mi ha mai detto esplicitamente a cosa servisse l'esplosivo", conclude Spatuzza che tuttavia collega la circostanza con l'attentato di Capaci.

 (da: AntimafiaDuemila) 

Secondo il procuratore aggiunto Ingroia, anche dietro la strage di Capaci ci sarebbero menti raffinatissime, «non può essere solo opera della mafia». 

  - -

 Persone comuni si stringono intorno al ricordo di Falcone e Borsellino e della Scorta a Milano, e parlano...

 - spero troverete 5 minuti del vostro prezioso tempo per leggere questa lettera scritta dal figlio di Paolo Borsellino





 spero troverete 5 minuti : http://cipiri.blogspot.it/2011/07/spero-troverete-5-minuti-del-vostro.html

quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri , Paolo Borsellino



Mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia, la mafia non si vendica. Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri. (Paolo Borsellino)

http://cipiri.blogspot.it/2011/07/quelli-che-avranno-voluto-la-mia-morte.html



Giovanni Falcone, Paolo Borsellino


KI HA PRESO L'AGENDA ROSSA ----------????

Se il "Papello" parlasse



.



 http://cipiri.blogspot.it/2009/10/il-papello-ce-e-prova-la-trattativa.html


Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

 ANCHE

PER CELLULARE

DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/